a tempo di … Walser

Da quando mi sono arreso al tempo
sento in me una pace
calda e meravigliosa.
Da quando scherzo apertamente
coi giorni e con le ore
sono finiti i miei lamenti.

che mi recano danno:
il tempo è il tempo, può anche assopirsi,
sempre troverà me, brav’uomo,
allo stesso posto.

Robert Walser

pensieri di Walser


   “Un poeta può essere in qualche modo malato e tuttavia in buona posizione come poeta. Se un uomo sano scrive male, allora è malato in qualità di poeta. Se un uomo malato scrive bene, allora appartiene in qualità di uomo a coloro che sono sani”.

 Robert Walser

Più lontano

“Volevo fermarmi,
una forza mi spingeva
di nuovo più lontano
davanti ad alberi neri,
sotto questi alberi neri
volevo un poco fermarmi,
una forza mi spingeva
di nuovo più lontano
davanti a prati verdi,
presso questi verdi prati
volevo un poco fermarmi,
una forza mi spingeva
di nuovo più lontano
davanti a povere case,
presso una di queste case
vorrei proprio fermarmi
osservando la sua povertà
e come il suo fumo adagio
sale verso il cielo, vorrei
ora a lungo fermarmi.
Dicevo questo e ridevo,
il verde dei prati rideva,
il fumo saliva fumoso ridendo,
una forza mi spingeva
di nuovo più lontano”

Robert Walser