elda e paola

c’è un libro in rete che dovete assolutamente leggere. si chiama dentrattutto. lo ha scritto paola verdicchio e la prefazione, straordinaria, è di elda martino. il sito si chiama ilmiolibro.it

potete leggere in rete le prime pagine, compresa la prefazione di elda, a cui veramente si può aggiungere assai poco.

spero che paola presto voglia scrivere qui e venire ai nostri incontri, a cominciare da quello dell’undici marzo a caserta. è arrivato il momento di non parlare sempre dei soliti…

meglio leggere e far conoscere paola verdicchio che parlare ancora di berlusconi….

l’incontro di caserta serve a mettere in luce ingegni e impegni che spesso passano inosservati.

comunità provvisorie significa anche questo, ammirare e dare valore alle persone più schive, alle persone che grazie alla loro integrità morale non hanno alcuna ribalta.

paola è come l’oasi di senerchia, abbiate cura di incontrare la sua scrittura.

io l’ho trovata molto più intesa della maggior parte delle cose che vengono pubblicate su carta. pensando a un editore che potrebbe pubblicarla ho pensato ad adelphi. mi pare la collocazione più naturale per le sue pagine.

comunque, quale che sia il destino editoriale del suo lavoro, spero che la comunità si metta sulle tracce di persone come paola. il nostro è un viaggio di ricerca. non siamo qui per essere sempre gli stessi e con gli stessi.

la paesologia si muove nei dintorni….

e nei dintorni ci sono meraviglie come paola verdicchio. io non l’ho mai vista, non ci ho mai parlato, ho solo assaggiato alcune sue pagine. il suo mi pare un modo di stare al mondo senza diluizioni. paola non è come quelle persone che tengono per anni la plastica sulla loro vita, come per non sciupare i sedili della macchina. e secondo me paola non deve avere paura di dare alla sua scrittura un assetto più scalcinato, magari simile ai paesaggi in cui vive. credo che qualche asciuttezza ulteriore nello stile e un tono più basso darebbe ulteriore forza alle sue pagine future.

franco arminio

Annunci

5 thoughts on “elda e paola

  1. Buon Anno a tutti! Amici, sarebbe stato rinfrancante per me stasera leggere qualcosa di Paola e di Elda ma non ci sono riusciuto; se qualcuno mi aiuta a leggere questi assaggi gli sarò grato cosi le vene dell’acqua si uniscono al nostro sentire 🙂
    Un abbraccio forte, Gaetano.= mail: gaetanocalabrese(chiocciola)tin(punto)it=

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...