il terzo agnello a caserta

Lo spazio OfCA (Officina Cutillo Architetti_via Cesare Battisti 76, Caserta)
ospita
l’undici marzo 2011 una riunione di persone che verranno da varie parti del sud a parlare di paesologia, di nuovo umanesimo, a parlare di come riabitare i nostri luoghi.
si parte dalle 10.00 del mattino e si va avanti fino alle dieci di sera. si può intervenire anche utilizzando le più svariate forme artistiche, dal teatro alla musica, al cinema. io, solo per fare un esempio, presenterò in anteprima, il mio film sul paesaggio irpino. l’idea è di farsi compagnia facendo vedere le cose che facciamo, da soli o insieme ad altri.

Annunci

18 thoughts on “il terzo agnello a caserta

  1. Sarà che viaggiamo tutti intorno ai cinquanta e poco è rimasto di sgrammaticati entusiami
    l’umore meditabondo impera ovunque, anche qui.
    shhhhh…. entri un pò di dadaismo !!!

  2. Salve, amici,
    Credo che ascoltare, osservare sarà importante e, nel farci compagnia, offrire liberamente quel che si è per il meglio di quel che vogliamo essere. Penso che ci sarà un salutare protagonismo gentile per ampliare emozioni e amicizia. Farò di tutto per esserci:-) Un abbraccio a tutti e un invito affettuoso ai nuovi amici che verranno, Gaetano.

  3. Cercherò di esserci, anche se non sono proprio a un tiro di schioppo da Caserta, da Firenze l’è lunghina 🙂 Per l’entusiasmo, beh, da ventenne ho questo e poco altro da offrire alle Comunità Provvisorie, ma “i sogni smuovono le montagne”, come dice Claudia Cardinale in Fitzcarraldo!

  4. Ho una proposta. Non so se vi può interessare ma lo spero. A maggio sarà a Roma, alla sede centrale del Corpo Forestale. Teoricamente dovrei presentare il mio nuovo libro e inaugurare una mostra fotografica. Però, mi dico: essendo Roma geograficamente (pare) una buona via di mezzo per tanti di noi (io da Torino, CarusoPask da Firenze, altri da Campania, Basilicata, Puglia) potrebbe essere interessante ricostruire questo incontro – è già fissato all’11 maggio – per fare una tavola rotonda, coinvolgendo magari anche altre persone a Roma e nel Lazio, per parlare di paesologia. Per me presentare il nuovo libro da solo non è che mi interessi poi molto, la condivisione resta un valore nettamente superiore e la mostra fotografica potrebbe rappresnetare anche un modo per celebrare comunque le nostre idea, a margine dell’incontro e di tutto ciò che ci parrebbe utile discutere e introdurre.
    Pensateci.

    • certo, nel caso non ci fossero le condizioni per permettere a tutti gli interessati di esserci… il rinvio potrebbe essere opportuno. A breve posterò una sintesi su quello che intendo proporre il giorno 11 (nel caso venisse confermata come data). buona domenica

  5. anto, vediamo insieme. io non decido niente da solo.
    e comunque io in queste condizioni non invito nessuno. viene chi vuole, se ci convinciamo che la cosa è da fare l’undici. vediamo anche che dice il padrone di casa

    • va bene, consultiamo anche Raffaele. Io sono disponibile anche al rinvio.

      tra il piccolo gruppo del BAD c’è un continuo discutere sull’appuntamento in questione. porteremo un buon contributo di idee, spero. adesso contatto anche Salvatore D’Angelo per sollecitarlo un po…..

  6. cari amici,oggi è il priomo giorno che apro il computer dopo dieci giorni di malattia (tonsille gonfie e gola in fiamme). Domani dovrei tornare al lavoro, e dunque attivo (stavo per dire pronto per il tran tran, perchè ho scoperto che la …lentezza è una grande, grandissima cosa, e sarebbe un’ottima amica in un mondo di decrescita e di paesologia). Ad ogni modo sonio pronto a riprendere. Per la data, serntima nell’ordine:
    il padrone di casa
    le esigenze segnalate da tutti
    poi decidiamo, ma a breve,.
    Mi pare anche una buona idea rilanciare l’iniziativa a Roma a maggio , segnalata la Homoradix.
    Ho vissuto in Ciociaria per dodici anni, tutta la mia infanziA e adolescenza. Lì ci sono luoghi favolosi.

    Infine vi segnalo .

    MARTED’ 28 FEBBRAIO PROSSIMO ORE 17.30

    MURI
    mostra fotografica di Nicoletta Prandi

    Luogo:
    chiesa di san francesco delle monache, via santa chiara 10, p.zza Gesù napoli.

    Una bella mostra fotografica, patrocinata tra l’altro da Guido Giannini, di una fotografa e giornalista free lance di Bergamo, Nicoletta Prandi, amica e sostenitrice della paesologia.

    Chi vuol essere della partita, lo segnali.

  7. ho scritto a cutillo. mi attengo alle decisioni degli amici delle pianure.
    segnalo comunque la necessità di vederci per parlare del blog. abbiamo messo su un bel luogo, ora bisogna avere una maggiore adiacenza coi territori

  8. Io non rimanderei l’incontro da Cutillo. Dalla “pianura” ci saranno diversi contributi ed inoltre potrebbe essere un pre-incontro in vista di un prossimo piu allargato.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...