inni e antichi canti. il nuovo cd di Girolamo De Simone

Gli ‘Inni’ nascono da antichissimi frammenti vocali orientali ed occidentali: i canti siriani di matrice gnostica del secondo secolo dopo Cristo, che ispirarono quelli ambrosiani; alcune antifone del gregoriano simplex; il celebre Inno a San Giovanni, alle origini della solmisazione occidentale; le seduzioni arcaiche della terra vesuviana e beneventana. Mescolando, ibridando, reinventando temi e modi, al di là del tempo e dello spazio, queste composizioni lasciano assaporare una sorta di attualissima e arcaica nostalgia per tutto ciò che si è perso e dimenticato, per tutto ciò che ostinatamente vogliamo ‘ancora’ assaporare.
(girolamo de simone, inni e antichi canti)
info@konsequenz.it

http://www.girolamodesimone.com/

Annunci

2 thoughts on “inni e antichi canti. il nuovo cd di Girolamo De Simone

  1. Un maestro che ha saputo cambiarmi la vita con l’umiltà di chi sa insegnare (senza per questo voler formare allievi, ma esser continuamente allievo del sacro fuoco che alimenta il sé) senza rinunciare alla propria umiltà, alla propria tenerezza e a costruire quelle “ghirlande di senso tra uomini che non sopportano l’oblio di altri uomini”.
    Consigliato caldamente a tutti, rimette in contatto con se stessi in una epoca di costanti e dolorose derive.

    • caro Luca. le tue parole sono vere. hanno non solo il senso della riconoscenza verso Girolamo, ma il profondo spirito tipico di chi, da vedute diverse, pienamente è entrato in corrispondenza con il mondo di suoni e visioni che il maestro è riuscito, con passione e sacrificio, ad innalzare. davanti al nostro mondo inquieto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...