europa paesologica

CONTINUANO LE ADESIONI AL MANIFESTO PAESOLOGICO. VENITE PURE VOI IN QUESTA BELLA COMUNITà NASCENTE….

chi vuole può scrivere qui sotto che aderisce e può far girare il manifesto. ci sono tante persone che posso e possiamo raggiungere.

un abbraccio
**

MANIFESTO (PROVVISORIO)
per una comunità paesologica
aggiornato alle 23.00 del 2 marzo
La paesologia è un modo di camminare nel mondo, una forma di attenzione che cerca di tenere assieme poesia e impegno civile. La politica come attenzione agli esseri umani, agli animali, ai luoghi e alle cose. La poesia come attenzione alle pene e alle letizie, intime e collettive.
Le forze politiche dominanti in Italia e in Europa lavorano ancora tutte nell’ansia della crescita economica, seguendo un modello che assicura a pochi la crescita e a molti la sofferenza. E non è solo una sofferenza economica: anche chi ha buoni redditi vive male e si sente sempre più isolato.
La paesologia è di fatto un nuovo movimento politico. Ormai ci sono tante persone che guardano i luoghi con un ottica paesologica. E non è solo uno sguardo, ci sono posture, comportamenti che si fanno strada in Italia e in altri lembi di Europa.
Franco Arminio vuole impegnarsi in attività più esplicitamente politiche, a cominciare dalle prossime elezioni europee con la lista guidata da Tsipras. Un impegno che ovviamente poi continuerà anche attraverso altre persone nelle successive consultazioni elettorali.
Chi sottoscrive questo manifesto vuole costruire una comunità provvisoria di fratellanze e solitudini, disagi ed entusiasmi. La nostra politica richiede una militanza che parte dall’ascolto del corpo e dei luoghi. Non siamo senza ideologia, i nostri ideologi sono Giacomo Leopardi e Giordano Bruno, guardiamo all’Europa come la guardava Albert Camus.
L’Europa a cui vogliamo parlare e in cui vogliamo parlare unisce scrupolo nordico e utopia meridiana. Siamo in un campo aperto, non ha senso neppure definirsi di sinistra, se questa bandiera diventa una baracca in cui ripararsi dai mutamenti vorticosi in atto.
Usciamo fuori, usciamo insieme e vediamo cosa ci può dire il mondo, cosa possiamo dire al mondo. Non abbiamo la foga di cambiarlo in superficie, ma di viverlo con intensità, di mutarlo nel profondo, cominciando dal mondo che portiamo dentro di noi.

Aggiunte la vostra adesione

Firmatari alle ore 21 del 18 febbraio
Franco Arminio, Raffaella Fiorini,Eléna Italiano, Raffaele Cutillo, Silvana Kuhtz, Franca Gentile, Sandro Abruzzese, Giovanni Ventre, Giulia Chianese, Angela Schiavone, Francesco Di Lascia, Alfredo Balasco, Vincenzo Santoro, Raffaele Grimaldi, Antonella Dell’Orto, Francesca Di Ciaula, Rossella Tempesta, Mario Festa, Andrea D’Ambrosio, Antonio Di Tucci, Laura Mauriello, Maria Teresa Adhara, Salvatore Visco, Cinzia Langella, Grazia Coppola, Vera Greta, Maria Cristina Balestracci, Ester Tomadin, Emanuele Giordano, Eugenio Lorenzano, Patrizia Flecchia, Cristina Alterio, Edoardo Biondi, Maria Amendola, Angelo Ferracuti, Piero Bevilacqua, Vittorino Curci, Patrizia Sbrighi, Fabio Nigro, Enzo Rea, Bruno Vaglio, Francesco Zuccaro, Bianca Fiore, Gianna De Lucia, Filomena Di Paola, Carmela Linda Longo, Michele Vitale, Silvia Di Gregorio, Carmen Pellegrino, Rosita Paganelli, Mariangela Contursi, Anna Risso, Paola Raimondi, Gianna Licchetta, Bianca Bruschi, Maria Antonietta Ippolito, Giuseppe Alizzi, Pasquale Vitagliano, Livio Arminio, Gianfranco Pannone, Salvatore Di Vilio, Vincenzo Mastropirro, Marco De Pascale, Gianfranco Bruno, Lucia Cafazzo, Margaret Scaramella, Michele Aureliano Sorvillo, Carmen Festa, Michela Mancusi, Michele Di Canosa, Rosalba Lanza, Mariangela Contursi, Tommaso Greco, Teresa Di Maria, Adele Caputo, Antonio De Luca, Alessandro Gabriele, Alessandro Frignoli, Marisa Lo Buono, Atonella Bukovaz, Mauro Ieva, Paolo Melissi, Nicola di Croce, Francesco Delia, Giuseppe Tumino, Alessandro Singalese, Alessandro Imbimbo, Luciana Castelluccia, Alessandra Battaglia, Enzo Mazzeo, Roberto Mazzarelli, Eugenio Corsi, Antonio Basile, Vincenzo Longo, Marco Carbone, Mariter Onires, Giuseppe Villani, Francesco Cardinale, Fernanda Ruggiero, Anna Di Feo, Pasquale Doria, Chiara Arturo, Giovanni Spagnuolo, Simana Tanga, Enzo D’Urbano, Graziella Di Grezia, Anna Bonaccorsi, Adele Caputo, Nicola Violetto, Luca Rando, Scippa Mario, Mariella De Angelis, Francesco Torsello, Nicola Mattia, Rocco Franchino, Nino Aversa, Giuseppe Morrone, Gaetano Fimiani, Floriana Coppola, Rosanna Salvia, Cassandra Cumana, Emma Caserta, Valeria Castellano, Anna Palumbo, Irene Balducci, Alessandro Iorio, Domenico Antonacci, Alvaro Passeri, Mimmo Porfido, Fiorenza Volturo, Paolo Parisi, Teresa Napolitano, Rocco Tanga, Gianluigi De Martino, Franceca Cannavò, Francesco Escalona, Brunella Cappiello, Emanuela Zamberlan Feruglio, Mauro Orlando, Ursi Karl, Federico Verderosa, Matteo Golfetto, Raffaele Niro, Rosario Campanile, Tiziana Carlino, Anna Rotunno, Livio Borriello, Pasquale Persico, Laura Mauriello, Alessandro Gabriele, Caterina Pontrandolfo, Isaia Sales, Bruno Vaglio, Antonello Matarazzo, Stefano Micheli, Paolo Miraglino, Laura Ceccarelli, Daniele Greco, Cristiana Liguori, Edda Canali, Pasquale Scarano, Enzo Liguori, Giuliano Poletto, Filomena Sessa, Susanna Rallo, Antonietta Latronico, Cecilia Banfi, Federico Iadarola, Enzo Maddaloni, Simona Fidelio Chiappano, Giulia De Napoli, Barbara Vaccarelli, Luigi Del Prete, Maria Cerreta, Franco Lancio, Alfonso Tortorella, Antonello Nava, Giovanni Panzetta, Luigi Perfetti, Francesco D’Amato, Federico Righi, Alfonso Carbone, Robi Carrara, Carla Chosy, Edizioni dell’Ippogrifo, Francesco Madrigrano, Giacomo Ziniti, Beppe Serrelli, Andrea Costantine Bianco, Mirella Barteloni, Antonio Morgante, Alda Trovatelli, Domenico Montanaro, Adriano Santato, Lucio Faiella, Stefano Corbelli, Giuseppe Mainolfi, Sergio Gioia, Manfredi Arminio, Tania De Cesare Battipiedi, Donato Morano, Marcellina Zeppa, Giovanna Cuoco, Paolo Casaburi, Mila Moretti, Christian Bonavitacola, Salvatore Legnante, Caterina Franceschini, Antonio Scarano, Antonella Cuomo, Angela Vitale, Mario Corinaldesi, Antonio De Gruttola, Vincenzo Cosenza, Salvatore M. Ruggiero, Sabrina Prisco, Francesca Castellano, Luca Muscarà, Umberto Sessa, Maria Verricchio, Giuseppe Lomeo, Antonella Cuomo, Antonio Restaino, Mauro Alba, Patrizia Di Paola, Gloria Pomardi, Angelo Castelluccio, Cinzia Spiniello, Giovani Di dio, Anna Senatore, Leyla Saponara, Ornella Barbieri, Iole Giarletta, Gaetano Continillo, Domenico Caiati, Rosario Monteleone, Anna Soresina, Pasquale Di Lena, Roberto Campoli, Alessandra Beltrame, David Ardito, Roberto Masotti, Marta Mariani, Massimo De Nardo, Maurizio Mazza, Giulio Lippi, Carla Pagani, Mary Di Cicco, Francesco Sivilli, Elena de Vinco, Deborah De Meo, Olga Miserendimo, Franco Spinelli, Giovanna Sigismondi, Cristina Guglielmi, Simona Confalonieri, Brigida Sarnelli, Michele Caputo, Tina De Giovanni, Francesco Giambavicchio, Franco Mennitto, Luca Battista, Armando Gemmo, Antonello Scotti, Margherita Pepe, Maurizio Mazza, Antonio Melillo Melillo, Alessandro Visco, Francesco Ventura, Brigida Corrado, Beniamino Rega, Andrea Zito, Andrea Di Consoli, Tino Rizzo, Consiglia Aquino, Piero Leodi, Pippo Cannata, Bernardino De Marco, Nicola Purgato, Marcello Nardoni, Rossella Ciurcina, Gaetano Polichetti, Stefano Falzea, Concetta Sacco, Paola Grand, Vito Michele Sivilli, Franca Marzella, Sergio Labate, Nives Gioia, Silvia De Angeli, Alessandra Veneri, Carlo Porrini, Laura Trappetti, Carmela Santoro, Patrixz Gove, Nunzio Festa, Giovanni Panzetta, Virginia La Mura, Brigida Emanuela, Francesco Della Noce, Esmeralda Ugo Fersini, Maria Laura Petrone, Fiammetta Russo Cardone, Pio Peruzzini, Antonio Lanza, Rossella Montagna, Roberta Sama, Simona Rinciari, Giovanna Greco, Lina Orlando, Arnoldo Mariani, Enrico Franco De Angelis, Fabia Bellofatto, Roberto Ceccarini, Giulio Mayer, Stefano Pelleriti, Carmen Cocozza, Chiara Calabrese, Rosanna Laterza, Simona Rinciari, Fabrizio Petroni, Luca Zarra, Rosy Fiore, Stefania Taddeo, Antonella Bertuccelli, Danila Caccioppola….

Annunci

21 thoughts on “europa paesologica

  1. aderisco, ma continuo a non capire perché non interessa la diffusione della poesia, in questo caso la tua, in altre lingue. fondamentale, la poesia, per i nuovi orizzonti, come affermi. a me non interessa la visibilità personale, la mia intendo. potrei essere uno pseudonimo. o l’assenza.quindi ribadisco, aderisco, e capisco e non capisco.

  2. paesologia come modo di vivere i luoghi, osservarli, immaginarli.
    mi piacciono le tue parole, lette e seguite da qualche tempo … la politica che non c’è!
    un’intima ecologia del paesaggio affiancata da un’ecologia profonda, sociale, umana!
    vivo, condivido e promuovo questa visione, l’unica possibile!

    Federico Coppola

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...